V Pázmány Film Festival

User Rating:  / 0
PoorBest 

Torna il Pázmány Film Festival, Festival Internazionale del Cortometraggio che vede come protagonisti i giovani, in particolare studenti universitari, ma anche studenti liceali e studenti delle scuole elementari (in quest'ultimo caso con una selezione di film d'animazione appositamente dedicata ai più piccoli). Giunto alla sua V edizione sta diventando ormai un evento atteso dal pubblico, che quest'anno, tra il 26 febbraio e il primo marzo, avrà la possibilità di visionare a Budapest una sessantina di film che hanno superato la prima selezione. Quest'anno sono giunti ben 562 cortometraggi provenienti da 60 Paesi, numeri che rendono ancora più internazionale la manifestazione. 

Tra gli ospiti d’onore ci sarà, proprio in apertura, il famoso cascatore Gábor Piroch

una controfigura di spessore internazionale che ha partecipato anche a numerose produzioni americane, tra cui Titanic, La Mummia e Mr. e Mrs. Smith, lavorando con registi di fama mondiale come Steven Spielberg, Woody Allen, Dario Argento e Ron Howard. Gábor Piroch parlerà del suo mestiere e risponderà alle domande ed alle curiosità degli studenti, raccontando alcuni aneddoti della sua carriera e condividendo qualche segreto legato al suo lavoro. Altro ospite d'eccezione sarà il famoso attore e sceneggiatore francese Emmanuel Courcol, che terrà una masterclass ed incontrerà gli studenti il 27 febbraio.
Infine saranno presenti anche Fernando Barbieri e Laura Abbaleo, che danno vita in Sicilia al Kalat Nissa Festival, un festival internazionale di cortometraggi che mette in evidenza, tra le varie tematiche, quella della disabilità. Tutte le mattine ci saranno quindi incontri che metteranno in evidenza e approfondiranno tematiche legate al cinema ed alla letteratura, ma anche tanto altro ancora, grazie ad una serie di interventi in lingua inglese, italiana, spagnola e francese. I pomeriggi saranno invece dedicati alle proiezioni, ai dibattiti ed alle votazioni, anche in questo caso in diversi luoghi. Oltre alla sede dell'Università Cattolica Pázmány Péter, che da il nome al festival, i corti verranno proiettati anche presso l'Istituto Italiano di Cultura, l'Istituto Francese e l'Istituto Cervantes di Budapest. Il festival, ideato e coordinato da Michele Sità, docente dell'Università Pázmány Péter, vede la collaborazione del Dipartimento di Italianistica, di Francesistica e di Ispanistica dell’Università Cattolica Pázmány Péter, ma anche di altre importanti istituzioni, come ad esempio il Collegio Eötvös József (ELTE), l’Associazione Culturale Vivibudapest, il Kalat Nissa Film Festival e, per l'appunto, gli istituti di cultura di Italia, Francia e Spagna. Ad organizzare il festival abbiamo inoltre la Szitafilm Kft., con il prestigioso Patrocinio della Budapest Film Zrt.

Per informazioni sui luoghi e gli orari si può scaricare qui il programma in italiano, ungherese e inglese.