Alcune delle fiction italiane in TV nel 2017

User Rating:  / 0
PoorBest 

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un fiorire di serie TV italiane, nella maggior parte dei casi si tratta di serie gialle o noir, talvolta affiancate da quelle tipiche atmosfere della commedia tanto care al cinema italiano. In alcune occasioni si tratta di adattamenti cinematografici tratti da romanzi gialli, un genere che di recente ha acquisito, in Italia, una fetta sempre più grande di mercato. Qui di seguito si può trovare un elenco di alcune delle serie TV che ci hanno fatto compagnia nel 2017!

 

I bastardi di Pizzofalcone, serie tv poliziesca diretta da Carlo Carlei, andata in onda in sei puntate a partire da gennaio. Le storie sono tratte dai romanzi di Maurizio Di Giovanni e vedono Alessandro Gassmann nei panni del commissario Lojacono. Lo sfondo è quello di una Napoli un po’ noir, dove un gruppo di poliziotti istintivi e poco avvezzi alle regole vengono trasferiti e costituiranno la squadra di Pizzofalcone. Tra loro l’ispettore Gassmann/Lojacono, giunto a Napoli dalla Sicilia, dove sembrerebbe aver addirittura passato informazioni segrete alla mafia, un’accusa che avrà ripercussioni anche sul suo presente.

 

La serie TV Di padre in figlia nasce da un soggetto di Cristina Comencini, è diretta da Riccardo Milani ed è andata in onda in quattro puntate. Tra i protagonisti troviamo Cristiana Capotondi, interprete di una storia emancipazione femminile ambientata tra la fine degli anni '50 e gli anni '80. Si parte dalla storia di una famiglia di imprenditori del nord est (la serie è stata girata a Bassano del Grappa) e si prosegue con i tentativi di affermazione di una giovane donna in un ambiente patriarcale. Durante le varie puntate non mancheranno i colpi di scena ed alcuni segreti che renderanno la storia intrigante ed avvincente.

 

 

Con Maltese - Il romanzo del commissario, Gianluca Tavarelli dirige per quattro puntate delle storie di mafia ambientate alla fine degli anni ’70. Protagonista Kim rossi Stuart nei panni del commissario Dario Maltese, un eroe solitario e misterioso. Ormai a Roma da anni si trova a dover rientrare nella sua Sicilia, a Trapani, dove dovrà fare da testimone di nozze ad un collega, nonché suo migliore amico. In quell'occasione accadrà qualcosa che costringerà il commissario Maltese a riaprire i conti con il suo passato e con qualche mistero irrisolto. 

 

 

Sorelle è una serie TV in sei puntate diretta da Cinzia Torrini. Protagonista Anna Valle, un avvocato single che vive e lavora a Roma, pur essendo originaria di Matera. Torna raramente e con non poche difficoltà nella sua città, principalmente a causa di vecchie tensioni familiari. Quanto però sparisce la sorella minore sarà costretta a tornare, ma in quel momento riaffioreranno vecchi contrasti e qualche mistero. Nei panni della nonna troviamo Loretta Goggi.

 

 

Dopo il successo della prima serie, torna in TV Tutto può succedere 2 con altre tredici serate dirette da Lucio Pellegrini. I protagonisti sono sempre loro, Giorgio Colangeli, Maya Sansa, Licia Maglietta, Pietro Sermonti ed Ana Caterina Morariu, una famiglia come tante, mostrata in tutte le difficoltà che la quotidianità può presentare. Continuano quindi ad intrecciarsi, puntata dopo puntata, le vite dei quattro fratelli e della loro realtà familiare.

 

 

Che Dio ci aiuti 4 torna invece con altre dieci serate dirette da Francesco Vicario. La protagonista è sempre Elena Sofia Ricci nei panni di Suor Angela, costantemente alle prese con nuovi casi spinosi e delicati. Il giallo si intreccia ancora una volta alla commedia, ma in questo caso si fa sentire, da un episodio all'altro, il necessario bisogno di confidare nell'aiuto di Dio.

 

 

Torna anche Un passo dal cielo 4 ed anche in questo caso Jan Maria Michielin dirige ventisei episodi (tredici serate) che portano in scena le avventure di Daniele Liotti ed Enrico Ianniello. La grande novità è proprio la presenza di Daniele Liotti, personaggio nuovo che sostituisce Terence Hill, che finora ha portato al successo questa serie. Sullo sfondo ritroviamo come sempre le Dolomiti ed una piccola comunità montana, dove le atmosfere del giallo vengono sostenute sempre da un sorriso leggero e cordiale.

 

 

Non uccidere 2 torna in TV con dodici nuove puntate, sempre dirette da Giuseppe Gagliardi. In scena crimini e delitti familiari raccontati con grande ritmo e con un linguaggio nuovo ed insolito per una serie italiana. Protagonista è sempre la Squadra Omicidi della Mobile di Torino che indaga sul lato oscuro degli affetti, cercando di fare luce su delitti e incomprensioni di famiglia.

 

L’allieva 2 si ripropone con altri dodici episodi (sei serate) dirette da Luca Ribuoli. I romanzi di Alessia Gazzola verranno quindi ripresentati sul piccolo schermo, prendendo le sembianze di Lino Guanciale ed Alessandra Mastronardi, la giovane specializzanda in medicina legale che, tra uno studio e l’altro, si troverà ad agevolare la risoluzione di alcuni casi di omicidio. Ogni episodio sarà quindi un vero e proprio giallo, continuando però ad avere i toni di una commedia dai risvolti sentimentali.

Top Movies

  • Top Week

  • Top Month

  • Latest News

    • Alcune delle fiction italiane in TV nel 2017

      Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un fiorire di serie TV italiane, nella maggior parte dei casi si tratta di serie gialle o noir, talvolta affiancate da quelle tipiche atmosfere della commedia tanto care al cinema italiano. In alcune occasioni si tratta di adattamenti cinematografici tratti da romanzi gialli, un genere che di recente ha acquisito, in Italia, una fetta sempre più grande di mercato. Qui di seguito si può trovare un elenco di alcune delle serie TV che ci hanno fatto compagnia nel 2017!

       

      Michele
    • Totò... 50 anni dopo

      Nato a Napoli il 15 febbraio 1898 e morto a Roma il 15 aprile del 1967

      Quante risate guardando i suoi film, osservando le sue espressioni buffe, mimando i suoi movimenti, ascoltando le sue battute. Quanti pensieri nati dalle sue frasi, a volte pungenti, forti, profonde: dalla malinconica filosofia di vita della livella ai caporali, dalla nobiltà alla pazzia e tanto altro ancora.

      michele
    • San Pietro e le Basiliche Papali di Roma 3D

      Il grande patrimonio artistico dell’Italia è una risorsa di incredibile valore, questo documentario ne esalta la bellezza concentrandosi su Roma, in particola su San Pietro e le Basiliche Papali di Roma.

      Michele
    • Il cinema italiano e quello ungherese si incontrano in Polonia

      Una settimana ricca di emozioni al WAMA Film Festival (10-15 ottobre 2016)

      Lo scambio di opinioni, soprattutto tra i giovani, è una delle cose più importanti per costruire un futuro migliore, per confrontarsi su tematiche di ogni genere, per riflettere sulla vita e sui piccoli grandi ostacoli che questa pone sulle strade di ognuno di noi.

      Michele
    • Le auto nel cinema italiano

      Auto e cinema, immagini in movimento e quattro ruote che entrano a far parte della storia narrata. Da sempre il cinema è stato affascinato dal movimento, all'inizio era un treno che arrivava uscendo da una galleria, mettendo paura al pubblico in sala, ancora incapace di distinguere tra finzione e realtà. Poi pian piano le automobili hanno cominciato a far sognare e, con il passare del tempo, il sogno si è trasferito sul grande e sul piccolo schermo.

      Michele
  • Popular

    • V Pázmány Film Festival

      Torna il Pázmány Film Festival, Festival Internazionale del Cortometraggio che vede come protagonisti i giovani, in particolare studenti universitari, ma anche studenti liceali e studenti delle scuole elementari (in quest'ultimo caso con una selezione di film d'animazione appositamente dedicata ai più piccoli). Giunto alla sua V edizione sta diventando ormai un evento atteso dal pubblico, che quest'anno, tra il 26 febbraio e il primo marzo, avrà la possibilità di visionare a Budapest una sessantina di film che hanno superato la prima selezione. Quest'anno sono giunti ben 562 cortometraggi provenienti da 60 Paesi, numeri che rendono ancora più internazionale la manifestazione. 

      michele
    • Segreti e bugie di Federico Fellini

      Sono passati ormai più di vent'anni, ma le luci non si sono mai spente. Come potrebbero spegnersi le luci del sogno, le luci della fantasia, le luci immaginarie e surreali dei film di Federico Fellini? Siamo sempre lì a riguardare i suoi film e a scoprire qualcosa di nuovo, a criticarli e a rimanerne affascinati, talvolta imbrigliati dentro le immagini come se ci trovassimo a farne stranamente parte.

      michele
    • Alcune delle fiction italiane in TV nel 2017

      Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un fiorire di serie TV italiane, nella maggior parte dei casi si tratta di serie gialle o noir, talvolta affiancate da quelle tipiche atmosfere della commedia tanto care al cinema italiano. In alcune occasioni si tratta di adattamenti cinematografici tratti da romanzi gialli, un genere che di recente ha acquisito, in Italia, una fetta sempre più grande di mercato. Qui di seguito si può trovare un elenco di alcune delle serie TV che ci hanno fatto compagnia nel 2017!

       

      Michele
    • Totò... 50 anni dopo

      Nato a Napoli il 15 febbraio 1898 e morto a Roma il 15 aprile del 1967

      Quante risate guardando i suoi film, osservando le sue espressioni buffe, mimando i suoi movimenti, ascoltando le sue battute. Quanti pensieri nati dalle sue frasi, a volte pungenti, forti, profonde: dalla malinconica filosofia di vita della livella ai caporali, dalla nobiltà alla pazzia e tanto altro ancora.

      michele
    • La piazza nel cinema italiano

      La piazza, punto di ritrovo e di passaggio, punto di incontro e di scontro, ha da sempre fornito lo scenario ideale per raccontare delle storie, sarà forse per gli spazi che offre, forse per le atmosfere che riesce a creare e ricreare, tuttavia è un dato di fatto che questo spazio rappresenta per il cinema un ambiente che ricorre spesso e volentieri. 

      Michele