Sunday, 11 December 2016 00:07

Le conseguenze dell'amore Featured

(0 votes)

Overview

Le conseguenze dell'amore (2005 - 100') di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Olivia Magnani, Adriano Giannini, Gianna Paola Scaffidi, Raffaele Pisu

Le conseguenze dell’amore, pur dando l’impressione, in alcuni momenti, di essere stato costruito un po’ troppo a tavolino, ha tuttavia una indiscutibile originalità. Il regista, Paolo Sorrentino, è uno di quegli autori che sa tenere lo spettatore col fiato sospeso, uno di quelli che crea un alone di mistero intorno ai personaggi ed alle loro storie, un regista attento ai dettagli, alle piccole sfumature dei personaggi. 

Già il titolo è fuorviante, se ci si volesse affidare ad esso per scoprire qualcosa in più del film, probabilmente ci verrebbero in mente molte cose, ma certo non saremmo portati a definirlo un “thriller dell’anima”. È proprio questa, invece, la definizione che Sorrentino dà del suo film. Dopo il successo della sua opera prima, questo secondo film, presentato a Cannes, ha riscosso un grande consenso di pubblico, lo stesso Pupi Avati ha affermato che questo film “ha colpito nel cuore i francesi”. Sorrentino, giocando un po’ col titolo, ha dichiarato che questo film è, più che altro, una conseguenza del suo precedente lavoro. In effetti, almeno in alcuni tratti, si respirano atmosfere simili, in particolare la drammaticità della solitudine, la sensazione che i destini siano, per qualche strano gioco mentale, plasmabili ed irreversibili al tempo stesso. Per altri versi, tuttavia, bisognerà constatare che questo film è totalmente diverso dal precedente. Un uomo vive da 8 anni in un albergo in Svizzera, è una persona taciturna e molto elegante, non ha amici e fuma in continuazione. La sua vita è un continuo ripetersi di meccanismi simili, riceve misteriosamente e regolarmente una valigia, passa ore al bar dell’albergo e, l’unica cosa che modifica i piani regolari della sua vita, è l’amore che comincia a provare, pian piano, per la barista, interpretata da Olivia Magnani, nipote della indimenticabile Anna. Cosa nasconde la vita di quell'uomo così metodico? Quali saranno le conseguenze di quest’amore che squarcia il velo dell’abitudinaria consuetudine? A dare maggior fascino al protagonista ci pensa Toni Servillo, un attore dalle grandi capacità interpretative, capace di accentuare ancor di più le inquietudini legate al suo personaggio. I colori e le musiche fanno il resto, rendendo il film inquietantemente godibile.

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Find a Movie

    • 1
    • 2
    • 3
    • 4
    • 5
    (1 - 5 Stars)

Calendar

« October 2019 »
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31